Vuoi Diventare Volontario Abio? Contatta abiosciacca@gmail.com - Tel 340 955 0868

Diventa Volontario

DIVENTA VOLONTARIO: AIUTARE I PICCOLI IN OSPEDALE FA SENTIRE GRANDI!

Grazie a te, insieme a te, possiamo portare il gioco, il sorriso, anche l'allegria dove altrimenti ci sarebbero solo la preoccupazione della malattia, la paura di un ambiente sconosciuto, l'ansia di essere lontani da casa.

Perché ABIO è questo: è il sorriso portato dove c'è la malattia, è il colore che arriva in un ambiente che può fare paura, è essere vicino ai genitori, ai bambini, agli adolescenti in un momento così difficile.


Il volontario ABIO è una persona maggiorenne e consapevole, che sceglie liberamente di entrare a far parte di un'Associazione ABIO.

Il compito del volontario è quello di offrire gratuitamente il proprio tempo per un servizio di sostegno al bambino e all’adolescente ricoverato in Ospedale ed alla famiglia, inserendosi con discrezione e disponibilità tra le diverse figure che operano in ospedale e rispettando sempre e comunque il proprio ambito di attività: accoglienza, gioco, ascolto, e attenzione ai bisogni.

 



Requisiti per diventare volontario ABIO

Il volontario ABIO è una persona maggiorenne e consapevole, che sceglie liberamente di entrare a far parte di un'Associazione ABIO.

Non è sufficiente amare i bambini per essere un buon volontario, ma sono necessarie: motivazioni profonde, creatività, capacità di relazione, capacità di lavorare in gruppo e… resistenza alla frustrazione!

Per diventare volontari ABIO è richiesta un’età minima di 18 anni, e, per ragioni assicurative, massima di 70.

 

L'impegno dei volontari

Il volontario ABIO non è un volontario del tempo libero, bensì una persona consapevole che il proprio impegno, unito a quello altrui, costituisce un valore sociale.

Per questo ABIO richiede ad ogni volontario:

- La partecipazione obbligatoria al corso di formazione;

- Un turno settimanale di circa 3 ore in ospedale con regolarità almeno per un anno;

- La regolare presenza agli incontri mensili di gruppo e di formazione permanente.

 

Il Gruppo

Il volontario, nel momento in cui si impegna ad operare come ABIO, diventa parte attiva del gruppo in cui è inserito, dell'Associazione e del Movimento ABIO nel suo insieme, accetta di rispettare le regole e le figure di riferimento che l'Associazione si è data, e sceglie di contribuire al perseguimento delle finalità istituzionali locali e nazionali.